Contrada Cavalier Pellanda 4,

6710 Biasca (Svizzera)

Casella Postale n. 1436
tel. +41 (0)91 862.33.27
mobile +41 (0)79 681.33.75

fax +41 (0)91 862.42.69

tel. +41 (0)91 862.33.27

mobile +41 (0)79 681.33.75

Cantar di Pietre 2019 - Appuntamenti

19 / 10

San Vittore, chiesa Collegiata, ore 20.30

Musiche per S. Vittore

More Antiquo
Organo: Riccardo Zoia

E' Ambrogio di Milano il primo testimone del culto a San Vittore. Celebre l’inno in onore dei martiri Vittore, Narbore e Felice, soldati originari della Mauritania, di stanza a Milano, che morirono in difesa della fede. Il legame con la Metropoli Lombarda fu il primo veicolo della diffusione della devozione a questo santo che incarnava l’ideale della Fede testimoniata con il martirio. Devozione ha significato un progressivo stratificarsi di composizioni musicali a partire dal IV secolo sino al XIX secolo e per la maggior parte in area alpina e subalpina. Molte composizioni sono entrate nella pratica liturgica sia nei repertori ambrosiani che in quelli romani a consolidamento di una pratica devozionale mai venuta meno.

More Antiquo.jpg