bibbia-san-pietro-2-1.jpg

Cantar di Pietre 2020 - Appuntamenti

04 / 10

S, Vittore, chiesa di S. Vittore, ore 17.30

El Cancionero de palacio

Ensemble Canto corde sonore (D)

Conosciuto anche come Cancionero Barbieri è una delle fonti più importanti per la musica vocale spagnola del Rinascimento. Fu compilato per Isabella I di Castiglia e Ferdinando II di Aragona tra il 1475 e 1520. Conteneva originalmente 548 opere di cui 458 si sono conservate: si tratta di romances, canciónes e villancicos. Il villancico era una forma, sia poetica sia musicale, molto comune e popolare nella penisola iberica e nell’America latina dalla fine del Quattrocento fino al Settecento. Un compositore di villancicos molto famoso fu  Pedro de Escobar,  ma  più produttivo – seppure molto meno conosciuto – fu Juan del Encina. 63 dei brani nel Cancionero de Palacio provengono dal suo pennino, sia la musica che la poesia!.

corde sonore.jpg
Loghi_04_10